tradizioni baucina Sagra del grano 2019 pisata ph zri mario conti
Picture of ecomuseo

ecomuseo

PRIMO ARTICOLO

Il 28 agosto 2022 torna la Sagra del Grano

Il punto di partenza da cui origina lo stesso concetto dell'Ecomuseo del Grano

È online il programma della quinta edizione dell’evento “Sagra del grano / Baucina street food fest 2022”. L’appuntamento ritorna dopo i due anni di pandemia e promette di essere, come sempre il crogiolo le tante anime della sicilianità e non solo a Baucina: il grano e le sue tradizioni, il buon cibo delle nostre attività frutto degli allevamenti locali, la musica, il ballo e la comicità.

Come sempre l’evento si aprirà nel pomeriggio con la Sagra del grano. Sarà possibile assistere alla riproposizione della pisata e della spagghiata, rappresentanti due momenti fondamentali della produzione  dei cereali e in modo particolare del grano. Si tratta del cuore culturale dell’iniziativa, il punto di partenza da cui origina la manifestazione e lo stesso concetto di ecomuseo del grano.

Anche quest’anno proporremo ai visitatori una full immersion in una Baucina che non c’è più. Si tratterà di un viaggio nel passato nella vita del paese degli anni 50 e 60: un presepe laico che fra panni stesi, pane da impastare, e pasta ad asciugare offrirà tante curiosità.

La serata continuerà su corso Umberto I dove si terrà il “Baucina street food fest” a cui parteciperanno numerose imprese del settore gastronomico baucinese.

Al buon cibo si accompagneranno allegria, musica e grande intrattenimento. In piazza Santa Fortunata ritorna a grande richiesta il Baucinas Aires, la milonga di tango argentino che ogni anno vede diventare per una sera Baucina capitale del tango siciliano. Nella parte bassa del Corso, i ReSpinti, offriranno una serata di straordinaria comicità ai visitatori, sul palco con loro il duo di cantanti Mandreucci & Vella.

E non finisce qui. Nei fine settimana del 20 e 21 agosto, 27 e 28 agosto e 3 e 4 settembre Baucina sarà uno delle cittadine protagoniste del “Borghi dei tesori fest” promosso dalla Fondazione Vie dei Tesori. Così, in occasione della Sagra sarà possibile visitare i tesori di Baucina: il Collegio di Maria, la Chiesa Madre, il presepe meccanico e il tesoro di Santa Fortunata.

pubblica questo post